Tag

, , , , , ,

Tempo fa, in giugno per precisione, ho ospitato a casa mia un’amica giapponese, Hatsumi, e quattro sue amiche per un veloce corso di cucina italiana. L’esperienza è stata molto simpatica, le signore si sono divertite e non hanno solo guardato ma anche preparato una vaschetta di tiramisù a 10 mani!!! Poi abbiamo mangiato tutte insieme. L’esperienza internazionale si è ripetuta una settimana dopo circa quando ho “insegnato” a fare la pizza alla mia amica giapponese, a sua figlia Marlene (anglonipponica…?!?), al fidanzato irlandese Miki e ad una loro amica americana/australiana Linda. Altra bellissima cena!

Qualche settimana fa Hatsumi mi ha invitata a casa sua ad assaggiare la cucina giapponese. Il menù prevedeva del pollo alla soia fermentata, delle verdure (sedano e carote) lessate e condite con salsa e semi di soia e questi speciali rorolini. L’esecuzione delle ricette è tutta opera di Hatsumi…io ho arrotolato, tagliato e ….mangiato i Norimaki!!!

Ingredienti:

2 piccole tazze di riso giapponese (o in alternitiva il riso Roma)

Carote lessate e tagliate a julienne

Tonno

Maionese

Frittata sottile e tagliata a striscette

Fagiolini lessati

Cetrioli tagliati a julienne

Fogli di alga Nori

Salsa di soia


Lavare bene il riso con l’acqua. Metterelo nella pentola e aggiungere la stessa quantita’ di acqua (es. per 2 tazze di riso, 2 tazze di acqua). Cuocere il riso e l’acqua a fuoco alto. Appena bolle, abbasare il gas il piu’ possibile e mettere il coperchio sulla pentola. Lasciare cosi’ per 10 minuti e poi spegnere il gas. Lasciarlo così senza aprire il coperchio per 15 minuti.  Raffreddarlo velocemente  in un piatto piano grande sventolando con un ventaglio. Stendere una stuoia e posarvi sopra un foglio di alga; aggiungere qualche cucchiaiata di riso, stendendolo bene lasciando liberi i bordi dell’alga. Sopra il riso mettere un pezzetto di ogni verdura e una striscia di frittata; sopra le verdure mettere del tonno sbriciolato ed amalgamato con poca maionese. Prendere il bordo della stuoia e cominciare ad arrotolare l’alga su se stessa abbastanza stretta. Prendere il rotolo, tagliarlo in due pezzi ed ogni pezzo in almeno altri 3; procedere così fino ad esaurimento degli ingredienti. Servire con della salsa di soia in un piattino a parte, così da poterci intingere i Norimaki.

itadakimasu….buon appetito…

Annunci