L’ispirazione per questa ricetta l’ho presa in un libro di ricette rinascimentali – A Tavola Nel Rinascimento di Sabban e Serventi –  ma ho cambiato la pasta preferendo una pasta strudel (di Gennarino) alla brisée della ricetta.

Ingredienti:

per la pasta strudel

250 g farina forte (tipo manitoba),

1 piccolo uovo,

2 cucchiai di olio di semi,

un pizzico di sale,

mezzo bicchiere d’acqua calda

per il ripieno

500 gr di mele

500 gr di pere

60 gr di burro

20 gr di biscotti secchi

50 gr di zucchero

1 cucchiaino tra cannella, chiodi di garofano, noce moscata (tutto in polvere)

zucchero a velo oppure

una glassa fatta da 3 cucchiai di zucchero e

2 cucchiai di acqua di rose alimentare

Impastate gli ingredienti per la pasta strudel e lavorateli bene, sbattendo a lungo l’impasto sul piano di lavoro. Una volta ottenuta una palla uniforme e piuttosto morbida ungetela bene d’olio, lascerete riposare mezz’ora coperta da una scodella riscaldata. Versate acqua bollente nella scodella, aspettate un attimo, buttate l’acqua, asciugate bene la scodella, posatela sopra la pasta. Stendete la pasta su un ampio piano di lavoro e infarinatela per bene. Tirare la pasta sottilissima. Per facilitare quest’operazione potete dividere la pasta in due. Dopo avere tirato bene le due sfoglie separate,oliatene generosamente una e metteteci sopra l’altra.

Mondare la frutta e tagliarla a fettine sottili. Fondere il burro in una casseruola e cuocere a fuoco basso la frutta fino a farla diventare tenerissima. Tenere in serbo finché non si sia completamente freddata. Aggiungerci lo zucchero e le spezie e mescolare. Sbriciolare i biscotti con il matterello oppure frullarli. Scaldare il forno a 180°. Ora disponete il ripieno sulla pasta, aggiungendo i biscotti sbriciolati, rincalzate i bordi a destra e a sinistra, sollevate delicatamente il bordo della tovaglietta e avvolgere lo strudel. Cuocere per 30-40 minuti. Quando si è freddato spolverare con lo zucchero a velo oppure mischiare lo zucchero con acqua di rose e spalmare uniformemente con un pennello la parte superiore della torta, così da dargli un bell’aspetto lucente.

Di seguito la ricetta della pasta della ricetta originale:

300 gr di farina

160 gr di burro

sale e acqua

Preparare in anticipo la pasta brisée unendo gli ingredienti  e tenere in fresco per alcune ore fino al momento di servirsene

Annunci