Tag

, , , ,

Per la pasta frolla

200 gr di farina

100 gr di zucchero

100 gr di burro

1 uovo + 2 tuorli

1 pizzico di sale

la buccia grattugiata di 1 limone

Per le crema

1/2 litro di latte

50 gr di farina

100 gr di zucchero

4 tuorli o 2 uova intere

10 gr di fiori di camomilla secchi

buccia di limone


Bollire il latte e metterci in infusione i fiori di camomilla. Nel frattempo frullare lo zucchero con la buccia del limone, unirci i tuorli (o le uova) e frullare finché diventano belli spumosi. Aggiungere la farina e frullare di nuovo.Filtrare il latte dalla camomilla e piano piano unirlo alla crema e procedere con la cottura. Lasciar raffreddare.

Impastare bene la farina e lo zucchero con le uova, il burro, un pizzico di sale e la buccia del limone. Far riposare l’impasto incartato nella pellicola trasparente in frigorifero per una trentina di minuti. Nel frattempo accendere il forno a 180° .  Passata la mezz’ora prendimo i 3/4 della pasta frolla, stendiamola in forma circolare, mettiamola in una teglia imburrata e infarinata e stendiamoci sopra la nostra crema di camomilla e limone. Con il resto della frolla facciamo dei cordoncini e sistemiamoli sopra la crema e tutt’intorno alla teglia per formare un bel bordo. Schiacciare con i rebbi di una forchetta per far aderire il bordo al resto della crostata. Infornare per circa 30 minuti a 180°. Sfornare, lasciar intiepidire e cospargere di zucchero a velo.

Se volete potete preparare delle tartellette monoporzione (come potete vedere nella foto) accompagnate da acacia fritta e rametto di lavanda per decorare. Queste sono state fatte dal mio pasticcere di fiducia, Giorgio.

Annunci