Tag

, , ,

Ingredienti:

pane raffermo a fette

fagioli borlotti (o ceci) già lessati

bieta

pomodoro

cipolla

sedano

olio, sale

pepe o peperoncino a piacere


Dalle mie parti i contadini per riciclare il pane vecchio usavano fare questa minestra. Allora si inizia con il preparare il brodo di fagioli. Tritare un po’ di cipolla e di sedano e soffriggere con l’olio, poi aggiungere la bieta tagliata a striscette e insaporire, poi aggiungere del pomodoro a pezzi e continuare a cuocere. Infine aggiungere i borlotti (oppure i ceci) e acqua calda. Salare. Lasciar bollire finchè non si insaporisce bene. Quando il brodo è pronto prendiamo un vassoio di coccio, di quelli per condire la pasta e iniziamo a preparare la nostra minestra di pane: fare uno strato di fette di pane raffermo e bagnare con il brodo, fare un altro strato di pane e bagnare con il brodo…procedere così fino a riempire il vassoio o fino alla fine degli ingredienti. Lasciar intiepidire e bagnare bene poi fare i piatti e rifinire con un filo di olio a crudo. E’ molto buona anche d’estate proprio perchè si deve mangiare tiepida.

La ricetta partecipa alla raccolta Il pane secco…Non si butta! di Mangia e Bevi


Annunci