Tag

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di lenticchie nere o altre lenticchie

1 piccola cipolla

1 mazzetto di prezzemolo

1 grosso pugno di foglie di bieta

olio extravergine di oliva

parmigiano grattugiato (facoltativo)

sale

200 gr di minestra o 4 fette di pane tostato


Sciacquare le lenticchie e coprirle con abbondante acqua fredda. Portare ad ebollizione e mantenere il bollore per qualche minuto, quindi scolarle.  Tritare finemente il prezzemolo,le bietole e la cipolla, cospargerle di sale fino e farle rosolare a fuoco basso per 7-8 minuti in 4 cucchiai di olio di oliva. Unire le lenticchie scolate, far rosolare il tutto per qualche secondo e aggiungere 2,5 litri di acqua. Portare ad ebollizione, salare con moderazione e cuocere a fuoco basso per circa 30-40minuti, finché le lenticchie non siano perfettamente cotte. Aggiungere il formato di pasta scelto e continuare la cottura. Oppure servire su fette di pane tostate. Aggiungere un filo di olio extravergine di oliva a crudo e parmigiano grattugiato a piacere.

Questa è una antica ricetta rinascimentale che ho trovato in questo libro “A tavola nel Rinascimento” di Sabban e Serventi.

La ricetta partecipa alla raccolta di Via delle Rose L’ORO NEL PIATTO


Annunci