Tag

, ,

Ingredienti per 10 persone:

500 gr di farina 0

25 gr di lievito di birra

2 dl di latte

80 gr di burro

2 uova

1 cipolla

1 cucchiaino di zucchero

qualche fetta di salame

burro e farina per lo stampo

3 cucchiai di olio

1 cucchiaino e ½ di sale


Sbucciate la cipolla e tritatela grossolanamente, fatela appassire a fuoco medio in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio; spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Mondate, lavate e asciugate le foglie di salvia e tritatele finemente 15 gr servendovi di una mezzaluna o passandole al mixer; conservate le foglie intere per decorare. Scaldate il latte e, appena sarà tiepido, versatelo in una terrina, scioglietevi il lievito e incorporatevi la farina precedentemente setacciata. Amalgamate gli ingredienti, quindi unite lo zucchero, il sale, il burro morbido tagliato a tocchetti, le uova, la cipolla e la salvia tritata. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo, formate con esso un panetto, ungere la superficie con poco olio e lasciatelo telo lievitare, coperto con un telo per 20 min. Trascorso il tempo, lavorate ancora brevemente e trasferite in uno stampo a cassetta della capacità di 2.5 litri, imburrato e infarinato; lasciate lasciate lievitare per altri 30 min. Scaldate il forno a 180° e fate cuocere per 45-50 min., sformate e lasciate intiepidire su una gratella. Servite accompagnato da fettine di salame e decorando con la salvia messa da parte.


Questo è a forma di treccia colorata aggiungendo petali di calendula seccati e tritati in 1/3 dell’impasto.

Annunci